SETTORE ENERGIE ALTERNATIVE


Impianti geotermici

Il calore sviluppato dalla terra è una fonte di energia naturale, inesauribile e gratuita

sottosuolo conserva una temperatura costante di circa 12°C, già a partire da una profondità di poche decine di centimetri.

L’impianto geotermico sfrutta questa caratteristica e, attraverso delle sonde inserite nel terreno, preleva il calore trasferendolo alla macchina geotermica che, grazie all’elevata resa termica, lo amplifica e lo cede all’impianto di
riscaldamento.
In estate, utilizzando il procedimento inverso, è possibile rinfrescare gli
ambienti:
si preleva il calore dall’abitazione e lo si restituisce alla terra.

Il sistema permette un notevole risparmio energetico considerando che, il 75% dell’energia necessaria per lo scambio termico proviene dal terreno e solo il 25% dall’assorbimento elettrico.

Le macchine geotermiche, inoltre, non hanno bisogno di particolari manutenzioni o ispezioni annuali che, invece, sono obbligatorie per le caldaie e le canne fumarie.
Grazie alle agevolazioni fiscali ed alla vita media di queste macchine (quasi doppia rispetto a quelle tradizionali), il costo dell’impianto si può ammortizzare mediamente in 10 anni.